Mascherine FFP3: dispositivo di protezione individuale contro il Coronavirus

Mascherina FFP3 MIgliori Offerte Online

A causa dell’esplodere della pandemia del Coronavirus, le mascherine ffp3, semplicissimo dispositivo di protezione individuale, sono diventate quasi introvabili. Con la scarsità sono comparse nel mercato maschere protettive di dubbia provenienza e scarsa qualità. Capiamo quandi che caratteristiche deve avere una maschera ffp3, per svolgere appieno il suo compito

Mascherine FFP3 Coronavirus Migliori Offerte Online

.

Le cose da sapere sulle mascherine antipolvere ffp3 e sulle casistiche in cui è bene utilizzarle

In generale in qualsiasi fabbrica o lavoratorio artigianale dove si eseguono delle lavorazioni su dei materiali, si producono polveri che consiglierebbero l’utilizzo delle maschere ffp3. La mascherina ffp3 è motlo ricercata e utilizzata per proteggersi dalle possibili infezioni da Coronavirus. Non esiste solo la mascherina antismog ffp3, in quanto ci sono anche tipologie diverse, appunto per utilizza diversi.

Ci sono sostanzialmente tre tipologie di maschere protettive, tutte sono in regola alla norma EN149 e sono normalmente monouso. Le tre tipologie differicono tra loro in base alla capacità ed efficenza di prestazioni nel filtrare l’aria.

Vediamo quindi quali tipologie di maschere protettive viso per le vie respiratorie ci sono:

Classe FFP1

Mascherine da utilizzare nel caso di lavorazione di materiali non nocivi e presenti nell’ambiente fino ad un massimo di 4,5 volte il valore massimo consentito. Altri esempi di utilizzo possono essere lavori murari, oulizia di ambienti, abrasione di vernici o ruggine.

Classe FFP2

Si utilizzano quando bisogna proteggersi da polveri relative a materiali con grado di nocività basso o medio e con una presenza che arriva fino a 12 volte la soglia consentita. Alcuni esempi di utilizzo sono nelle fasi di lavorazione del legno, in fase di saldatura, lavorazione di solventi, oli o siliconi, nella verniciatura a spruzzo o con l’utilizzo di diserbanti. 

Classe FFP3

Mascherine con il maggior grado di protezione contro polveri e liquidi allo stato gassoso. Proprio per le loro caratteristiche sono da considerarsi estremamente nocivi e possono avere una presenza di 50 volte superiore al massimo consentito. Ecco quindi che maschera antismog ffp3, è utile non solo appunto per lo smog, ma per le situazioni ad altro rischio come il Coronavirus. Altri impieghi possono essere quelle di lavorazione del cromo, nichel, piombo, nello smaltimento dell’amianto, fibre di vetro, residui chimici, farmaceutici  e tossici in generale.

Maschere protettive Migliori Offerte Online
Maschera FFP3 Migliori Offerte Online
Mascherine FFP3 Migliori Offerte Online


Altre cose da sapere sulle mascherine ffp3

  • Ogni mascherina ffp3 è monouso e non utilizzabile da più persone
  • La valvola di respirazione è un accessorio presente su alcuni modelli di maschre ffp3 e serve a far defluire verso l’esterno l’aria calda, migliorando sensibilmente il confort di utilizzo
  • La mascherina antismog ffp3 va conservata prima dell’utilizzo nella sua confezione originale, cerco di non esporla ad agenti infettanti
  • La durata media di una maschera ffp3 è di un turno lavorativo di 6/8 ore, dopodiche va sostituita. Ovviamente è un valore indicativo, fortemente influenzato dalle condizioni di utilizzo e dall’mabiente in cui ci si trova
  • Indipendentemente dalle ore di utilizzo, sostituire la maschera antismog ffp3 nel caso in cui si percepisce una difficoltà di respirazione a causa di uno scarso interscambio d’aria verso l’esterno
  • Alcune mascherine ffp3 sono anche dotate di un filtro a carboni attive che serve ad eliminare o quantomeno assorbire i cattivi odori

Importante tenere presente che l’utilizzo regolare di maschere protettive riduce drasticamente le probabilità di contagio da Coronavirus ed aumenta l’effetto protettivo anche negli altri utilizzi. Questo però non da una sicurezza al 100% per cui è sempre consigliabile rispettare anche tutte le altre indicazioni fornite per ridurre al minimo il rischio di contagio.

Maggiori informazioni sui modelli disponibili di  maschere filtranti monouso sono disponibili anche sull’articolo che parla di mappa contagi e gli strumenti per proteggersi dal contagio.